Diventare trader

Diventare un trader è, da sempre, il sogno di molti giovani. Sulla figura di questo professionista della finanza c’è sempre un certo alone di mistero. Tutti vorrebbero fare il trader anche se in pochi sanno quale sia, davvero, la vita di chi si occupa dei mercati finanziari a tempo pieno per conto proprio o per conto di clienti.

DIVENTA UN TRADER PROFESSIONISTA CON 24OPTION: CLICCA QUI <<<

Quello che è certo è che molti ragazzi non si aspettano che un trader deve passare intere giornate a studiare i mercati o ad analizzare i grafici, oltre ovviamente a dover gestire una mole enorme di stress. Ma come si fa a diventare un bravo trader? In questa guida abbiamo deciso di raccontarti tutta la verità per diventare un professionista della finanza.

Speriamo che questa risorsa possa essere di aiuto a quanti più giovani possibile così da avvicinarli al mondo del trading online in maniera semplice ed efficace!

Come si fa a diventare trader

IT_FreeSignals_NEW_300X250Per prima cosa cerchiamo di capire qual è il giusto percorso per diventare un trader professionista. Visto che il percorso è piuttosto complesso abbiamo deciso di schematizzarlo in maniera da rendere tutto molto più semplice e chiaro da capire:

  • acquisizione delle competenze tecniche: il percorso non può che cominciare dalla parte più noiosa, ossia quella in cui si studia per diventare trader. Purtroppo non si può fare altrimenti, bisogna assolutamente acquisire le competenze tecniche per poter investire al meglio sui mercati finanziari. In questa fase non è indispensabile investire grandi soldi perchè oltre al materiale che si può trovare gratuitamente sul web si possono, anche, frequentare gli eventi dei broker. In questi eventi si possono acquisire informazioni davvero preziose oltre, ovviamente, ad avere la possibilità di entrare in contatto con molti professionisti del settore.
  • periodo di esperienza diretta sul campo: se hai partecipato agli eventi organizzati per chi vuole diventare trader dai migliori broker non avrai difficoltà ad ottenere un periodo di esperienza sul campo. Cerca di tessere conoscenze e rapporti umani che potrebbero aiutarti a fare quanta più esperienza possibile. Guarda come si muovono i professionisti, quali fonti reputano attendibili, come le valutano e come agiscono sui mercati.
  • scelta del broker: siamo quasi arrivati al fatidico momento di diventare un trader vero e proprio. Quindi comincia a scegliere il broker presso cui aprire il conto, scegliendo con cura la piattaforma di trading che ti potrebbe offrire le soluzioni più adatte al tuo business.
  • test delle proprie strategie: una volta scelto il broker comincia a definire le tue strategie di investimento e mettile alla prova (magari con un conto demo). In questo modo potrai aggiustare il tiro ed affinare l’efficacia dei tuoi investimenti sui mercati finanzairi.
  • investimento: finalmente siamo giunti alla fase dell’investimento vero e proprio. Tuttavia il consiglio è quello di non sedersi sugli allori ma di continuare a studiare, testare nuove strategie, provare nuovi strumenti e nuovi mercati.

SCOPRI COME DIVENTARE UN TRADER DI SUCCESSO: CONTO DEMO GRATIS QUI <<<

Cosa studiare per diventare trader

topoptionQuello che giustamente molti si chiedono è: ” cosa devo studiare se voglio diventare un trader?“. Rispondere a questa domanda è molto difficile e bisognerebbe sapere quali strumenti e quali mercati il “giovane trader” vuole puntare. In linea di massima, però, possiamo dire che maggiori saranno le proprie basi tecniche maggiori saranno le possibilità di investire con successo sui mercati finanziari.

Proprio per questo il nostro consiglio è quello di studiare le basi del trading, ossia l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale, più una piccola infarinatura dei principali strumenti (cfd, futures, opzioni binarie, ecc.) e dei principali mercati (materie prime, forex, azionario, ecc.). Successivamente si approfondiranno gli strumenti e i mercati di proprio interesse.

Ovviamente esistono diversi corsi privati per diventare trader ma non sempre sono indispensabili. Questi corsi a pagamento, infatti, permettono di velocizzare il percorso del trader ma, per contro, sono molto costosi e non tutti se li possono permettere. Ma di questo parleremo nel prossimo capitolo.

Corsi e libri per diventare trader

Come abbiamo detto esistono diversi corsi che permettono di studiare per diventare trader ma non sempre si rivelano necessari. In un corso si ha il vantaggio di entrare in relazione con altri aspiranti trader, di mettersi a confronto sia a livello di capacità che di dubbi… insomma c’è il lato umano che non deve essere assolutamente sottovalutato. Inoltre in un corso si è più predisposti ad acquisire informazioni.

Tuttavia i corsi privati costano anche migliaia di euro e non tutti possono permetterseli. Per questo consigliamo di non sottovalutare gli eventi formativi organizzati dagli stessi broker che permettono, comunque, di acquisire delle capacità tecniche non indifferenti. Inoltre consulta regolarmente il sito della borsa italiana perchè anche li si possono trovare informazioni fondamentali su eventi e news per chi vuole diventare trader professionista.

Infine segnaliamo che si possono trovare molti testi (sia libri che ebook) considerati fondamentali per l’altissimo livello di informazioni. Se vuoi diventare trader hai 2 possibilità: partecipare a dei corsi di formazione o studiare per tuo conto sfruttando il materiale che trovi su internet o leggendo libri e book. A te la scelta!

Diventare trader di successo

Ma cosa significa esattamente diventare un trader di successo? Per quel che pensiamo noi diventare un trader di successo significa raggiungere i propri obiettivi, qualsiasi essi siano. Non importa diventare ricchi o raggiungere livelli di guadagno per privilegiati. Un obiettivo ambizioso per una persona alle prime esperienze potrebbe essere quella di riuscire a portare a casa un tot di trade vincenti in un mese o di raggiungere una percentuale di rendimento sul proprio capitale superiore al 10%.

Una cosa fondamentale quando si investe sui mercati finanziari è quella di procedere per gradi. Fare trading non è una cosa semplice e, tanto meno, una cosa che si impara in 5 minuti. Ricordati sempre che procedendo per piccoli passi si possono raggiungere dei grandissimi obiettivi.

SCOPRI COME DIVENTARE UN TRADER DI SUCCESSO: CONTO DEMO GRATIS QUI <<<

Un bravo trader è un professionista che, a piccoli passi, è riuscito a crearsi un sistema sicuro (se così possiamo dire) e affidabile per guadagnare con costanza sui mercati. Impara che proteggere il proprio capitale viene sempre prima del guadagno e, di conseguenza, non fare mai scelte troppo azzardate rispetto a quelle che sono le tue possibilità.

Diventare trader opzioni binarie

Essendo il nostro sito incentrato prettamente sulle opzioni binarie non potevamo non trattare questo argomento nello specifico. Come si fa a diventare dei professionisti delle opzioni binarie? Per prima cosa c’è da dire che il trading binario è un settore davvero molto complesso che richiede tempo, pazienza e molta, molta determinazione. Magari i risultati non saranno immediati ma con impegno e determinazione si possono raggiungere risultati di performance davvero notevoli.

Se vuoi diventare un bravo trader in opzioni binarie devi necessariamente avere dimestichezza con questo strumento. Il consiglio è quello di fare esperienza in demo e di testare una strategia che ti permetta di contenere il rischio che, per sua natura, comporta questa tipologia di trading online.

In particolare testa le diverse tipologie di opzioni binarie, le opzioni tocca e non tocca, le opzioni 60 ecc. Variare tipologia di opzioni binarie con cui investire, infatti, ti permette di essere competitivo in qualsiasi circostanza di mercato. Oggi i mercati finanziari sono sempre più volatili e complessi, avere la giusta strategia per ogni occasione permette di poter puntare ad un guadagno in maniera costante. Inoltre non sottovalutare la scelta di un buon broker come può essere 24Option.

Consigli per diventare trader

topoptionQuella che ti abbiamo qui proposto non è tanto una guida tecnica quanto motivazionale. Per questo chiudiamo dandoti qualche altro consiglio. Non investire mai più di quello che ti puoi permettere di perdere. Ricorda sempre che i tuoi risparmi e il tuo capitale sono 2 cose diverse.

Se hai 10 mila euro di risparmi ul capitale da investire non dovrà mai essere più di 1000 o 2000 euro. In questo modo anche nella malaugurata ipotesi che tu perda i tuoi soldi (ma se affronterai il percorso giusto ciò non accadrà) ci avrai rimesso solo una parte “marginale” dei tuoi risparmi.

Insomma se vuoi diventare un trader professionista o amatoriale che sia ricorda sempre che si investe con la testa e non con il cuore!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.