Opzione binaria a lunga scadenza

Nel mondo delle opzioni binarie, si affacciano sempre più persone alla ricerca di alti guadagni in poco tempo. Da una parte, a causa dell’abbassamento dei rendimenti di molti strumenti finanziari tradizionali, come conti deposito, titoli di Stato e libretti di risparmio, dall’altra dall’apparente facilità di utilizzo e di fruizione di questi servizi.

Le opzioni binarie altro non sono che una scommessa sull’andamento di un determinato derivato, costruito su di un sottostante, che può essere un titolo, un’azione, una materia prima, una valuta, etc… Ne esistono di vari tipi, con livelli di difficoltà diversi a seconda del livello dell’investitore.

Ogni piattaforma per il trading online può decidere che tipo di strumenti mettere a disposizione dei propri clienti. Quindi la scelta della piattaforma più adatta al proprio livello ed ai propri interessi di investimento è un aspetto fondamentale. Alcuni strumenti sono più remunerativi di altri per i broker, e questo fa si che non tutti, mettano a disposizione lo stesso tipo di operazioni possibile.

OPZIONI BINARIE A LUNGA SCADENZA

opzioni binarie strategieLe opzioni binarie si dividono principalmente tra quelle a breve termine e quelle a lungo termine. Le prime sono più adatte ai professionisti, o comunque a chi ha maturato una certa esperienza nel settore del trading online, mentre le seconde si adattano maggiormente ad una clientela più inesperta.

Pensate sempre che quando si parla di breve termine, in questo campo, si parla di operazioni a 30, 60 secondi, un minuto o massimo un’ora. Mentre per le opzioni binarie a lunga scadenza si va solitamente da 24 ore a una settimana.

Nel secondo caso, anche le operazioni con le opzioni binarie più difficili, come ad esempio le One Touch, possono diventare più semplici, data proprio la disponibilità di tempo per indovinare l’investimento. Se decidiamo di usare un’opzione binaria One Touch, dove bisogna prevedere il valore esatto che il proprio asset dovrà toccare almeno una volta, chiaramente l’avere a disposizione una settimana per la previsione sarà più semplice che avere soltanto poche ore o secondi.

Proprio per questo, questi strumenti non sono molto amati dai broker che forniscono i servizi, in quanto hanno una soglia di pagamento al cliente più alta. Soprattutto per i principianti, sono invece consigliabili specialmente all’inizio, o se non si ha molto tempo per studiare gli andamenti di mercato a breve termine, difficili e complessi.

Per le operazioni a lungo termine invece, si può studiare con calma il mercato, facendo riferimento a fatti e notizie di più facile comprensione, seguendo gli andamenti standard, le news e i dati storici dell’asset di riferimento. Un aspetto fondamentale è quello di diversificare il proprio portafoglio, in quanto anche se più semplici, e con margini più alti di riuscita, le operazioni con opzioni binarie a lungo termine presentano comunque alti margini di rischio.